Proprietà dell'Aloe Vera e benefici

(sin. Aloe Barbadensis Miller) è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeacee che predilige i climi caldi e secchi. Originaria dell’Africa Orientale e Meridionale può raggiungere i 2-3 metri di altezza; raramente raggiunge i 6 metri.

L’Aloe Vera può essere considerata una delle piante più usata nella storia di tutta l’umanità.

Il suo uso è molto antico, come testimoniato dal testo cuneiforme di alcune tavolette d'argilla ritrovate sul finire dell'Ottocento nella città mesopotamica di Nippur, nei pressi di Bagdad, Iraq, e databili attorno al 2000 a.C. Da ciò si evince la conoscenza da parte degli Assiri della pianta e di alcune sue proprietà, e il loro impiego della varietà di aloe barbadensis Miller, meglio nota come Aloe Vera.

George Ebers scoprì su un papiro egiziano, risalente al 1500 a.c., che questa pianta era già nota fin dall’antichità, nell’ Antico Egitto le attribuivano proprietà cosmetiche,aveva quindi un ruolo primario nella ricerca della bellezza. I medici greci e romani la usavano come erba medicinale. Cosi come le antiche culture Cinese e Indiana usavano l’Aloe Vera.

Lo studio sistematico di questa pianta tuttavia iniziò solo nel 1959, grazie a un farmacista texano, Bill Coats, che mise a punto un processo per stabilizzare la polpa aprendo la strada alla commercializzazione dell'aloe senza più problemi di ossidazione e fermentazione. Parallelamente il governo americano dichiarò ufficialmente le proprietà curative di questa pianta per il trattamento delle ustioni. Da allora gli studi sull'Aloe sono molto attivi in tutto il mondo.

Da un punto di vista chimico, si possono distinguere tre grandi classi di componenti nell'aloe: gli zuccheri complessi - in particolare glucomannani tra cui spicca l'acemannano - nel gel trasparente interno, con proprietà immuno-stimolanti; gli antrachinoni nella parte verde coriacea della foglia, ad azione fortemente lassativa, e svariate altre sostanze di grande valore nutritivo, antinfiammatorio, antimicotico, analgesico[senza fonte], come sali minerali, vitamine, aminoacidi, acidi organici, fosfolipidi, enzimi, lignine e saponine...

Proprietà benefiche

È noto che l’Aloe Vera contiene una vasta gamma di vitamine, sali minerali, enzimi e sostanze biochimiche uniche, le cui proprietà possono essere cosi sintetizzate:

Rigenerante: stimola la crescita dell'epitelio sulle ferite;

Aiuta a rigenerare nuove cellule e favorisce un tessuto più sano, accelerando la guarigione delle ferite, lesioni ed ulcere.

Proteolitica e cicatrizzante: dissolve e assorbe enzimaticamente le cellule morte o danneggiate, stimolando il processo rigenerativo;

Quando viene applicata esternamente sulla pelle lesionata aiuta l’eliminazione delle cellule morte e favorisce la crescita delle nuove.

Antiinfiammatoria: accompagna e aiuta a superare il processo infiammatorio;

E’ un potente antinfiammatorio, usata per la cura di osteoartrite, dove svolge una funzione simile agli steroidi senza averne gli effetti collaterali, l’artrite reumatoide, riduce l’arrosamento, il dolore ed il gonfiore associati alla tensione muscolare, agli strappi e alle distorsioni, alle tendinite e alle contusioni, le ustioni e le scottature solari.

Antipiretico: dà sollievo al bruciore da scottature, infiammazione e febbre;

Umettante: è idratante, favorendo la ritenzione di acqua nei tessuti della pelle;

Analgesica: dà sollievo al dolore, anche in profondità;

Fungicida: ostacola la crescita dei funghi;

Antibiotica, Virostatica, Batteriostatica: ostacola la crescita dei virus e batteri;

L' Aloe Vera è un antibiotico naturale, è in grado di curare una vasta gamma di infezioni, possiede una grande capacità battericida comprese le infezioni di origine micotica. È consigliato l’uso nei cadi di piede d’atleta, tricofitosi, mughetto e vulvite, porri, verruche, emorroidi e infezioni da vermi.Aloe Vera potenzia e riattiva le difese immunitarie, particolarmente ricca di un mucopolisaccaride conosciuto come acemannano, che opera interagendo con il sistema immunitario, favorendo piuttosto che prevalendo su di esso. È un potente stimolatore di macrofagi (i globluli bianchi che distruggono i batteri, le cellule tumorali etc.) per produrre agenti immunitari quali l’interferone e l’interleuchina.

Emostatica: riduce la fuoriuscita di sangue nelle lesioni;

Antiprurito: dà sollievo nel prurito;

Disintossicante: aiuta la disintossicazione del corpo dalle impurità delle tossine;

Disintossica e depura l’organismo, quantdo viene consumata internamente come bevande, usando il gel, l’aloe vera agisce da blando depuratore e disintossicante, attraverso il sistema digerente e penetrando nei tessuti